Autogrill si rafforza sulle strade canadesi

08/04/2010

MILANO – Autogrill rinnova e consolida la sua presenza in Canada firmando un contratto da 9 miliardi di dollari canadesi (6,7 miliardi di euro) di controvalore della durata di mezzo secolo. Il gruppo guidato da Gianmario Tondato ha infatti siglato una concessione su 23 aree di sosta sulle due maggiori autostrade canadesi (di cui 16 erano già gestite dalla controllata HsmHost) che verrà a scadere nel 2060. La società stima che il rinnovo delle vecchie location e le nuove aperture delle aree di servizio entreranno a pieno regime nel prossimo triennio generando 100 milioni di dollari canadesi di ricavi annui (74 milioni di euro). Per il gruppo della ristorazione che ha chiuso il 2009 con 5,7 miliardi di fatturato, si tratta di un contratto che rappresenta circa l´1,3% dei ricavi consolidati annui