AUTOGRILL: ISTRUTTORIA DELL’ANTITRUST SULL’ACQUISIZIONE DI RISTOP

30 giugno 2002

(D4079)
AUTOGRILL:
ISTRUTTORIA
DELL’ANTITRUST
SULL’ACQUISIZIONE
DI RISTOP
(AGRA) – L’Antitrust ha avviato un’istruttoria, che si concluderà entro la
fine di luglio, sull’operazione che ha portato all’acquisizione del 100%
del capitale sociale di Ristop da parte di Autogrill.
Secondo l’Antitrust, “l’operazione di concentrazione appare idonea a
condurre al rafforzamento, in capo ad Autogrill, della posizione dominante
che la stessa società già detiene nei mercati locali della ristorazione
autostradale, individuati in base alla localizzazione delle aree di
sosta ove il servizio di ristoro è attualmente offerto da Ristop, considerati
anche alla luce delle rilevanti barriere all’ingresso determinate dal
regime concessorio che regolamenta a livello nazionale lo svolgimento
di tale attività, e vista l’esiguità delle quote di mercato detenute dai suoi
concorrenti’.
La rete italiana di Autogrill è composta complessivamente da 453 unità,
di cui 345 gestite direttamente e 108 gestite da affiliati, e nel corso del
2001 ha realizzato un fatturato pari a 989,4 milioni di euro, l’80% del
quale relativo al canale Autostrade.
Ristop è attiva con il marchio omonimo prevalentemente nel campo
della ristorazione autostradale ma è presente anche nella ristorazione
urbana veloce e nella conduzione di caffetterie-pasticcerie nelle stazioni
ferroviarie italiane. La rete di Ristop è composta complessivamente
da 29 punti di ristoro, 23 dei quali dislocati lungo la rete autostradale.
Le quote del capitale sociale di Ristop sono detenute da due persone
fisiche che controllano rispettivamente l’80 e il 20%.
Nel corso del 2001 Ristop ha realizzato, interamente in Italia, un fatturato
di oltre 57 milioni di euro.
Autogrill e Ristop hanno comunicato all’Antitrust che, in caso di divieto
dell’operazione o di imposizione di misure correttive ritenute eccessive,
Autogrill acquisterà comunque una quota di Ristop e potrà, entro il 31
dicembre 2004, esercitare un’opzione di acquisto del capitale rimanente,
come pure cederla ad un terzo di sua scelta.
Ristop rappresenta il secondo concorrente di Autogrill nell’offerta di servizi
di ristoro agli utenti delle reti autostradali italiane ed è l’unico operatore
che, come Autogrill, seppur in dimensione proporzionalmente
molto ridotta, dispone di una vera rete commerciale autostradale.