Austria: in gita scolastica proprio NO!

Gita scolastica

in Austria?

No grazie!!

DICHIARAZIONE COMITATO DIRETTIVO CES del 2 febbraio 2000 sull’AUSTRIA

Il Comitato direttivo della CES ha espresso oggi la sua profonda preoccupazione per l’evoluzione politica in Austria e per l’impatto che tale situazione potrebbe avere sulla vita dell’Unione europea. La partecipazione in uno dei governi dell’Unione europea di un partito qual è il Partito liberale austriaco (FPÖ) con la sua ben nota storia, non solo contraddice i valori ed i principi sui quali è fondata l’Unione europea, ma potrebbe anche condurre verso politiche inaccettabili per il movimento sindacale.
Questo rischio deve essere evitato e la CES è pronta a chiamare all’azione le istituzioni europee nel caso siano violati i diritti ed i principi democratici fondamentali.
La CES conferma la sua piena solidarietà alla Confederazione dei sindacati austriaci (ÖGB) e a tutte le forze democratiche in Austria, quali espressioni dei fondamenti democratici chiaramente condivisi dalla schiacciante maggioranza del popolo austriaco.