Atriplex, Atriplex Servizi Logistici e Trasporti, cessione ramo d’azienda art. 47 L. 428/90, Accordo 07/03/2001

VERBALE DI INCONTRO
(ex art. 47 legge 428/1990)

In data 7 marzo 2001 presso le sede della Confcommercio di Roma in via Properzio, 5, si sono incontrate l’Atriplex S.r.l., l’Atriplex Servizi Logistici e Trasporti S.r.l., assistite dalla Confcommercio e le RSU Atriplex di Sede, dell’Area Nord e dell’Area Centro-Sud, nonché ; il Coordinamento Nazionale delle RSU Atriplex, congiuntamente alle OO.SS. Nazionali del Terziario FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTuCS-UIL, per esperire, in osservanza dell’art.47 della L. 428/90, la procedura di consultazione sindacale in merito alla programmata scissione del ramo d’ azienda distribuzione Atriplex S.r.l. a beneficio della nuova società Atriplex Servizi Logistici e Trasporti S.r.l..

Premesso

- che, in conformità al modello di relazioni industriali delineato nell’Accordo 8 giugno 2000 ed in particolare a quanto definito in tema di diritto d’informazione, in data 14 luglio 2000 Atriplex ha provveduto a fornire alle RSU Atriplex ed alle OO.SS. Nazionali del Terziario una prima informativa preventiva sullo stato di realizzazione del progetto di riassetto organizzativo della distribuzione secondaria di Settore (Progetto Delivery) e che allo stesso titolo in data 29 gennaio 2001 tale informativa ha riguardato l’assetto definitivo assunto dal citato progetto, che nell’occasione è stato ampiamente illustrato in tutte le sue parti, compresi gli aspetti riguardanti la scissione del ramo d’azienda distribuzione Atriplex e la struttura operativa della nuova società di trasporto Atriplex Servizi Logistici e Trasporti. Allo stesso modo sono state fornite ampie delucidazioni sulle motivazioni che sono a fondamento del progetto e della sua realizzazione;
- che in data 12 febbraio 2001 Atriplex ed Atriplex Servizi Logistici e Trasporti hanno inviato alle competenti RSU, nonché alle rispettive Associazioni di categoria, le lettere di comunicazione per l’avvio della procedura di consultazione sindacale ai sensi e per gli effetti dell’art.47 Legge 428/90;
- che in data 19 febbraio 2001 le OO.SS. del Terziario hanno comunicato ad Atriplex e ad Atriplex Servizi Logistici la disponibilità ad espletare, nei tempi previsti dalla legge, la procedura di consultazione sindacale a livello nazionale rimanendo a disposizione per concordare, nell’ambito dei tempi previsti dalla legge, le relative modalità di attuazione;
- che in data 20 febbraio Atriplex ed Atriplex Servizi Logistici e Trasporti hanno espresso il loro assenso alla proposta sindacale di cui al punto precedente;
- che è stata infine concordata la giornata del 7 marzo 2001 quale data reciprocamente utile per consentire, nei tempi previsti dalla vigente normativa, l’espletamento della consultazione sindacale di cui all’ art.47 L. 428/90.

Tutto ciò premesso,

nella odierna riunione l’Atriplex, in qualità di società che intende scindere il proprio ramo d’azienda trasporti, costituito da 11 autisti + 5 impiegati di Sede + 23 automezzi + ( portafoglio di contratti con operatori qualificati per l’attuazione della distribuzione, ad esclusione di quella effettuata nell’ambito dei rapporti prevalentemente commerciali, nonché dal personale relativo ai contratti di fitto d’azienda in essere presso Bologna e Vercelli, rispettivamente con Brasina Avro e Nuova Calor Service (interessanti n. 4 autisti, che alla scadenza dei contratti seguiranno il ramo d’azienda scisso), e l’Atriplex Servizi Logistici e Trasporti, in qualità di beneficiaria della scissione, riconfermando i contenuti dell’informativa preventiva fornita il 29.1.2001 alle RSU Atriplex ed alle O0.SS. Nazionali del Terziario, hanno provveduto ad illustrare in modo ampio e approfondito le motivazioni e gli aspetti tecnico-organizzativi e produttivi che sono alla base del progetto di scissione, esaminando congiuntamente ogni possibile riflesso sui sottostanti rapporti di lavoro del personale interessato al trasferimento di ramo d’ azienda.

In particolare è stato riconfermato che detta scissione rientra nel più ampio piano di riorganizzazione del Settore Agip Petroli, finalizzato al miglioramento della competitività sul mercato.

Tale piano, finalizzato alla riorganizzazione del delivery, si basa sulla razionalizzazione della distribuzione secondaria di settore tramite l’ individuazione di un unico centro di specialistico qualificato nei servizi di logistica secondaria, che, valorizzando gli assets distributivi, assicuri oltre che al Settore AGIP Petroli, cui Atriplex appartiene, anche alle Società ; del Gruppo ENI, il contenimento dei costi ed il miglioramento del livello qualitativo della distribuzione, in grado da un lato di consolidarsi sul mercato di riferimento e dall’altro di espandere in prospettiva il Business verso terzi.

Il suddetto trasferimento di ramo d’azienda avrà luogo dalla stessa data di effetto del procedimento di scissione del ramo d’azienda Atriplex a beneficio dell’Atriplex Servizi Logistici e Trasporti, prevista a partire dal 12 marzo 2001.

In particolare per quanto attiene il personale organizzativamente appartenente al ramo d’azienda scisso e pertanto interessato al passaggio ad Atriplex Servizi Logistici e Trasporti, i cui nominativi sono riportati nella nota allegata, costituente parte integrante del presente verbale, è stato confermato che la nuova società Atriplex Servizi Logistici e Trasporti applicherà ai rapporti di lavoro dei propri dipendenti il c.c.n.l. Energia, nonché gli accordi integrativi in atto per tale area contrattuale di Settore, e che gli attuali siti di dislocazione delle risorse lavorative interessate all’atto traslativo non subiranno variazione in ragione del passaggio alla nuova società.

I rapporti di lavoro del personale Atriplex, come sopra individuato, proseguiranno, mediante passaggio immediato e diretto, ai sensi dell’art. 2112 c.c. con Atriplex Servizi Logistici e Trasporti dalla data di effetto del procedimento di scissione del patrimonio Atriplex a beneficio dell’ Atriplex Servizi Logistici e Trasporti, prevista,. come detto, a partire daI 12 marzo 2001, e nei confronti degli stessi troverà applicazione il c.c.n.l. Energia con gli accordi integrativi connessi a tale area contrattuale.

Resta inteso, a chiarimento tra le parti, che, fermo restando i livelli retributivi da ciascun lavoratore acquisiti con la società cedente, i predetti trasferimenti verranno comunque attuati sia in termini di inquadramento nel c.c.n.l. Energia sia in termini assegnazione di mansioni, nel rispetto dei criteri disposti dall’art. 2112 c.c. e comunque di equivalenza professionale maturata nel ramo scisso.

Fatta salva l’informativa di cui sopra, le parti convengono che, dopo un primo periodo di operatività (6 mesi) della nuova società di delivery, venga effettuata a livello nazionale una verifica sull’andamento deI servizio reso ad Atriplex, con particolare riguardo agli effetti dello stesso sull’attività commerciale di quest’ultima.

Su espressa richiesta delle OO.SS. convenuta nell’incontro deI 29/01/2001, si conferma, infine, la previsione di un incontro a livello nazionale tra Azienda Atriplex e Sindacato, da tenersi entro giugno 2001, per fare il punto sulla situazione riguardante l’assetto societario della stessa Atriplex e le sue possibili prospettive nel più ampio contesto del settore Agip Petroli.

Con il presente verbale le parti intendono darsi reciprocamente atto di aver positivamente esperito la procedura di consultazione sindacale di cui all’ art. 47 della legge 29 dicembre 1990 n. 428.

Atriplex S.r.l. Atriplex Servizi Logistici e Trasporti Srl RSU Atriplex

OO.SS Nazionali:
Filcams-CGI L Fisascat-CISL Uiltucs-UIL Confcommercio Roma

Roma, 7 marzo 2001

DICHIARAZIONE A VERBALE

Per quanto attiene i cinque impiegati di Sede, di cui all’elenco nominativo allegato al verbale di accordo stipulato in data 7 marzo 2001 neI corso della procedura di consultazione sindacale ex art. 47 L. 428/90, di cui la presente dichiarazione costituisce parte integrante, considerate le oggettive difficoltà logistiche per un per un loro inserimento nella struttura organizzativa dell’Atriplex Servizi Logistici e Trasporti in Genova, si conviene, in deroga agli effetti dell’art.21 12 c.c., di cui comunque non costituisce pregiudizio, che dalla stessa data di effetto del procedimento di scissione del ramo d’azienda Atriplex, cui appartengono, vengano riallocati, con il consenso della Caposettore che rilascia a tal fine la propria disponibilità, nell’ambito delle strutture dello stesso settore AGIP Petroli, presenti sul territorio di Roma, nel rispetto dell’ equivalenza professionale maturata e privilegiando l’inserimento in attività il più possibile conformi all’esperienza acquisita nel ramo oggetto della scissione.

Atriplex Srl Atriplex Servizi Logistici e Trasporto Srl RSU Atriplex

OO.SS. Nazionali Agip Petroli S.p.A. Confcommercio Roma

Filcams-CGIL

Fisascat-CISL

Uiltucs-UIL