Agenzie per il Lavoro, nota Accordo Quadro 04/03/2009

Roma, 4 marzo 2009

Oggetto: Accordo quadro con Assolavoro per interventi a tutela dell’occupazione dei
dipendenti delle Agenzie del Lavoro

TESTO UNITARIO

Il 4 marzo 2009 abbiamo raggiunto unitariamente un importante accordo quadro con Assolavoro (associazione che rappresenta 51 Agenzie del Lavoro di dimensioni internazionali e nazionali,che occupano circa 11.000 lavoratori pari a circa il 90% degli addetti del settore); ma è aperto ad altre Agenzie che volessero aderire.

L’accordo prevede che i problemi occupazionali che stanno attraversando le Agenzie del lavoro per i propri dipendenti a seguito del calo del 40% delle richieste dei lavoratori somministrati,verranno affrontati escludendo strumenti traumatici attraverso accordi nelle singole realtà finalizzati alla salvaguardia dell’occupazione.

Pertanto è stato individuato, il CONTRATTO DI SOLIDARIETA’, quale strumento prioritario da mettere in campo e per facilitare il raggiungimento delle intese si sono anche delineate le principali norme applicative fermo restando le peculiarità che scaturiranno dai confronti sindacali nelle singole aziende.

Questo accordo era stato preceduto dall’intesa del 24 febbraio con la quale si era inoltrata una richiesta congiunta al Ministero del Lavoro perché il settore possa accedere concretamente agli strumenti di ammortizzazione in deroga.

Il Contratto di Solidarietà cui si fa riferimento nell’ Accordo quadro è quello di tipo B essendo questo immediatamente utilizzabile.

Altro elemento importante è l’istituzione di un’ osservatorio nazionale per monitorare l’andamento dell’applicazione di tale strumento nelle varie situazioni e per monitorare la situazione complessiva occupazionale.

p.La Filcams Cgil
L. Carlini

All. 1 – Accordo Quadro 4-03-2009