Assolavoro – circolare accordo per la salvaguardia dell’ occupazione

Roma, 5 marzo 2012

Oggetto: Assolavoro – accordo per la salvaguardia dell’occupazione

Testo Unitario

in data 29 Febbraio 2012 è stato sottoscritto un importante intesa con Assolavoro a tutela degli attuali dipendenti diretti delle agenzie per il lavoro. La recessione che il Paese sta attraversando sta provocando pesanti riverberi sulla richiesta di somministrazione da parte delle imprese, con conseguenti importanti flessioni del fatturato per le agenzie. Da qui la necessità di salvaguardare l’occupazione definendo quali strumenti adottare in caso di crisi aziendale, in un settore, lo ricordiamo, pressoché sprovvisto di ammortizzatori sociali se si esclude l’indennità di disoccupazione ordinaria.
Le Parti hanno individuato nel Contratto di Solidarietà lo strumento prioritario per affrontare eventuali eccedenze occupazionali. Essendo però tale strumento già stato utilizzato da molta imprese del settore dal 2008 ad oggi per durate anche biennali, in subordine si è individuato la cassa integrazione guadagni in deroga.
Per entrambi gli ammortizzatori si è provveduto nell’accordo ad indicare procedure e contenuti minimi che dovranno essere previsti nelle eventuali intese aziendali, di modo di accelerare e snellire le procedure, ferme restando le necessarie autonomie e prerogative che ogni confronto negoziale naturalmente comporta.
L’intesa prevede infine l’istituzione di un osservatorio nazionale paritetico che avrà fra i suoi compiti, oltre quello di verificare la corretta applicazione delle linee guida definite dall’ Accordo Quadro, anche quello di promuovere analisi quantitative e qualitative dell’occupazione del settore.
L’occasione è stata infine utile per definire un accordo-quadro anche in materia di detassazione per l’anno 2012 che potrà essere utilizzato per sottoscrivere accordi a livello aziendale.

p. la Segreteria Cgil Nazionale
Cristian Sesena

    - Accordo quadro Occupazione
    - Accordo quadro Detassazione