ASSOCIAZIONE IN PARTECIPAZIONE: ANCHE I LAVORATORI DELLE ERBORISTERIE ISOLA VERDE VERSO LA STABILIZZAZIONE

04/09/2012

4 settembre 2012

Associazione in partecipazione: anche i lavoratori delle erboristerie Isola Verde verso la stabilizzazione

Si è tenuto lo scorso 29 agosto un incontro fra i rappresentanti di Isola Verde Erboristerie s.r.l. e i sindacati NIdiL CGIL e Filcams CGIL, per discutere del percorso di stabilizzazione degli associati in partecipazione che ad oggi operano negli oltre 130 punti vendita dell’azienda, presenti in tutta Italia.

Nell’occasione si è proseguito il discorso intrapreso nel corso del primo incontro fra le parti, tenutosi il 14 luglio, quando NIdiL e Filcams avevano ottenuto l’impegno, da parte dell’azienda, a stabilizzare tutti i lavoratori con contratto di associazione in partecipazione, assumendoli con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, a decorrere dal 18 luglio ‘12.

In attesa del prossimo incontro, fissato per il 13 settembre prossimo, NIdiL e Filcams terranno 2 ore di assemblea in ogni punto vendita di Isola Verde, per discutere con i lavoratori interessati all’accordo la piattaforma da sottoporre all’azienda, in considerazione della previsione di una progressiva e graduale applicazione del Contratto Nazionale del commercio.

La stabilizzazione dei lavoratori di Isola Verde è un nuovo importante risultato dell’impegno della CGIL nel contrasto alle forme di lavoro atipico e precario.
Un impegno che ha dato vita alla campagna “Dissòciati!”: le segnalazioni in merito all’utilizzo dell’associazione in partecipazione in azienda sono giunte direttamente dai lavoratori anche al sito
www.dissociati.it., oltre che ad alcune Camere del Lavoro. A seguito delle richieste dei lavoratori, NIdiL e Filcams hanno sollecitato l’incontro con l’azienda e hanno ottenuto l’apertura della trattativa.