ARTSANA TUTTOCHICCO: PRIMO INTEGRATIVO DI RETE

31/07/2000

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa

31 luglio 2000

ARTSANA TUTTOCHICCO: PRIMO INTEGRATIVO DI RETE

Artsana spa ha firmato con Filcams Fisascat Uiltucs il primo contratto integrativo nazionale per la rete dei negozi di puericultura Tuttochicco. Sotto questo marchio operano 60 negozi, tutti in gestione diretta, una piccola catena distributiva ad alta specializzazione dove, come afferma il testo dell'accordo, “una lunga tradizione di dialogo tra le parti ha consentito di fare della motivazione e del coinvolgimento delle risorse umane una delle chiavi del successo dell'azienda”. Ora, pur essendo questo particolare mercato condizionato da consumi stagnanti, Artsana ha programmato per il prossimo quadriennio 10 nuovi punti vendita a conduzione diretta e il miglioramento del servizio con la formazione del personale. Nello scorso quadriennio i punti vendita sono raddoppiati e l'occupazione è cresciuta del 50%. Primo punto dell'accordo l'informazione sull'andamento della rete e dei singoli negozi che sarà data rispettivamente a livello nazionale e di macroaree: Nord-Ovest, Nord-Est, Centro-Sud. L'informazione di macroarea riguarderà soprattutto i parametri, gli obiettivi, pre e consuntivo del premio di risultato. Il punto centrale dell'accordo è infatti il premio di risultato, che si baserà sul fatturato netto di rete del 2000 sul 1999, sul fatturato netto di ogni singolo negozio, sulla differenza inventariale tra stock fisico e stock contabile in percentuale sul venduto netto per ogni singolo negozio, sulla disponibilità per almeno il 66% delle aperture domenicali (ne sono previste 12 nell'anno), sulla riduzione individuale delle assenze per malattia non ospedalizzata. Il premio, stabilito per il 2001 in 1milione 450mila lire come massimale, sarà anticipato per il solo 2000 con 800mila lire lorde a tutto il personale in forza a luglio. La disponibilità al lavoro domenicale, fatta salva la maggiorazione del 30%, darà vita a partire dalla nona domenica a 30mila lire, al 4° livello, di indennità giornaliera. La presenza domenicale sarà a rotazione di modo che ogni dipendente si alterni ogni 3 domeniche. Al personale assunto dopo la stipula del nuovo contratto sarà applicato un "salario d'ingresso", per quanto riguarda il premio, che riceverà dopo 12 mesi dall'assunzione, nei negozi attualmente in attività, dopo 24 mesi nei negozi di nuova apertura, dopo 36 mesi nei negozi di nuova apertura in aree "obiettivo 1 Ue".