Artsana brand CHICCO, esito incontro 18/12/2019

Roma, 19-12-2019

TESTO UNITARIO

Il 18 dicembre scorso si è svolto l’incontro tra Filcams, Fisacat, Uiltucs ed Artsana, presso la Confcommercio di Milano, con l’obiettivo di comprendere le prospettive del CIA disdettato unilateralmente dall’azienda due anni fa. A fronte del rinnovato diniego da parte delle OO.SS. di procedere ad un futuro rinnovo con la modifica sostanziale di sostituire il gettone domenicale con un premio variabile, l’azienda ha proposto verbalmente una nuova proroga di validità dell’attuale CIA fino al 30/06/2020 e ad ha formulato una proposta che dovrebbe riguardare un accordo ponte di 1 anno sul tema del Welfare. Per quanto riguarda la proroga ha assicurato al tavolo che invierà documento ufficiale entro il 20/12/2019, che vi inoltreremo appena in nostro possesso, mentre per l’accordo ponte sul Welfare ha articolato una proposta che dei possibili 1000 euro erogabili per il raggiungimento del PDR (di fatto non raggiungibili), 258 euro fossero obbligatoriamente erogati in welfare.
Filcams, Fisascat e Uiltucs hanno recepito positivamente la proroga fino al 30/06/2020 e hanno chiesto di ricevere la proposta enunciata per iscritto in modo da poter comprenderne la ratio e hanno, comunque, anticipato che il tema di poter ricevere il PDR in Welfare può avvenire solo se scelta in modo volontario dalle lavoratrici e dai lavoratori e non imposto da terzi.
Le parti hanno calendarizzato una data del prossimo incontro per il giorno 05.02.2020 ore 11.00 c/o Confcommercio Roma, Piazza Belli, 2-Roma.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Vanessa Caccerini