La bilateralità dei settori commercio, turismo, colf, vigilanza e terziario è una grande realtà che interviene sul welfare e sulla formazione.

E’ costituita da due parti, rappresentanti le imprese e i lavoratori, tramite le rispettive organizzazioni datoriali e sindacali che sottoscrivono i contratti nazionali, e che in forma paritetica gestiscono gli enti nazionali e territoriali. Per essere più chiari, è il contratto di lavoro che definisce le regole e le contribuzioni che poi sono messe in atto dagli enti bilaterali.

La mission della bilateralità è quella di raccogliere risorse dalle imprese e dai lavoratori per trasformarle in prestazioni sanitarie, previdenziali e assistenziali.