Apple Retail Italia, comunicato sindacale 13/03/2012

COMUNICATO SINDACALE
Ai dipendenti Apple Italia Retail

SIGLATO ACCORDO SU DETASSAZIONE 2012

Unitariamente in data 28 febbraio 2012 abbiamo siglato l’accordo per la detassazione 2012. Siamo di fronte al primo accordo sindacale siglato con Apple Retail Italia promosso dalla Filcams CGIL che si è spesa a tutti i livelli per portare a casa questo significativo risultato.

In attesa che il Governo emani l’apposito decreto, in virtù dell’intesa raggiunta per le lavoratrici e i lavoratori entro un limite di reddito annuale (l’anno scorso era 40 000 euro) potranno avere benefici economici su alcune voci della loro busta paga, come lo straordinario e supplementare, le maggiorazioni per il lavoro domenicale e festivo, i sistemi premianti. L’accordo infatti prevede di abbassare sensibilmente la tassazione (al 10%) su questi e altri elementi della retribuzione che al netto diverrebbero pertanto “più pesanti”.

Nel frattempo la RSU e le OOSS Territoriali stanno incontrando a livello territoriale l’azienda su problematicità locali, a partire dalla liberalizzazione degli orari commerciali, che in molte realtà, comporta l’apertura degli store tutte le domeniche.

Apple è una azienda giovane da tutti i punti di vista, compreso quello delle relazioni sindacali. Il fatto che si sia riusciti a convincere questa multinazionale americana, lontana per impostazione, filosofia e cultura, dal relazionarsi in modo costante con il sindacato,dimostra che pur se difficile e non certo rapido, un percorso si è finalmente avviato.

E’ ferma intenzione della Filcams CGIL proseguire questo percorso con spirito costruttivo, cercando soluzioni ai problemi degli addetti, convincendo la direzione aziendale che avere un confronto con la RSU e le Organizzazioni Sindacali a tutti i livelli, rappresenta un valore aggiunto e non un ostacolo al raggiungimento di obbiettivi di crescita e sviluppo.

Filcams CGIL