APPALTO PdV “GLOBO”Circolare avvio cambio appalto servizi di pulizia 8/04/2013

Roma, 8 aprile 2013

Oggetto: APPALTO PdV “GLOBO”
Circolare avvio cambio appalto servizi di pulizia

la presente per informarvi che nei giorni scorsi abbiamo ricevuto la richiesta di cambio di appalto di cui all’oggetto a cui abbiamo provveduto a dare avvio alla procedura come strutture nazionali essendo interessate molteplici realtà regionali.

Il cambio di appalto, nello specifico caso, si è determinato in quanto dal mese di febbraio u. s. la società New Clear Srl si è resa irreperibile e di conseguenza il committente ha affidato la gestione dall’appalto alla Minerva Soc Coop. p. A.

La società Minerva dovrebbe indicativamente subentrare nel corso del mese di aprile c. a., in funzione di quando si concluderà la procedura di cambio appalto, e comunque entro il 30 c. m..

Dai contatti che la nuova impresa subentrante in questo periodo ha tenuto con la nostra struttura di Udine, avendo con la stessa regolari relazioni sindacali, abbiamo potuto raccogliere diverse informazioni per la gestione del cambio di appalto.

Dal quadro riportato dalla Filcams di Udine è risultato che il titolare dell’azienda uscente si è reso irreperibile lasciando i propri dipendenti allo sbaraglio e con almeno 2 mensilità arretrate di stipendi da pagare.

Ad oggi risulterebbe che a fronte di quanto sopra a breve dovrebbe essere attivato lo stato di liquidazione di New Clear Srl, o altra procedura concorsuale.

Nel frattempo Minerva, come detto sopra, stà subentrando al contratto di appalto che New Clear deteneva con i negozi a marchio Globo.

Nelle interlocuzioni tenutesi in questo periodo tra la Filcams di Udine e Minerva sono uscite diverse problematiche legate alla situazione in cui si trovano i lavoratori che l’impresa dovrebbe prendersi in carico, tra cui la necessità da parte della stessa di non ritrovarsi a rispondere in solido ai debiti contratti dalla precedente società.
Al momento, a parte il territorio di Udine, nessuna altra struttura territoriale interessata non ci ha segnalato nulla, pertanto stiamo valutando, visti anche i tempi ristretti, di dare delega nazionale al suindicato territorio.

In ogni caso vi chiediamo di comunicarci se abbiamo iscritti e/o rappresentanti sindacali nei territori coinvolti e se siete venuti in contatto con i lavoratori del suddetto appalto.

P. Filcams Cgil Nazionale
Elisa Camellini