APPALTI STORICI: PROSEGUONO GLI INCONTRI AL MINISTERO

24/06/2010

25 giugno 2010

Appalti storici: proseguono gli incontri al Ministero

Il 16 giugno scorso presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca si è tenuto un incontro per definire la complessa situazione dei lavoratori impegnati nei servizi in appalto presso le istituzioni scolastiche, i cosiddetti appalti storici.
Tante le criticità evidenziate dai sindacati e le proposte avanzate al Ministero per cercare di regolamentare e migliorare l’attuale situazione. Stabilire e vincolare le risorse destinate a tali servizi; prorogare, alla scadenza dei contratti, i rapporti originali, nelle more dell’avvio delle nuove gare; condividere le modalità operative e gestionali delle gare e garantire gli attuali livelli occupazionali e retributivi del personale interessato, sono i punti essenziali richiesti dalle organizzazioni sindacali che propongono, inoltre, la tempestiva apertura a livello territoriale, degli appositi tavoli di confronto, di monitoraggio e di verifica dei dati per migliorare la gestione delle rispettive situazioni locali.
Il Ministero ha assicurato la proroga fino al 31 dicembre 2010 dei contratti scaduti o in scadenza, se pur confermando la riduzione del limite massimo del 25%; impegnadosi inoltre alla ricerca di possibili soluzione per garantire gli attuali livelli occupazionali e retributivi del personale. Un prossimo incontro è previsto entro la seconda metà di luglio.