Documenti di settore

Appalti Scuole, esito incontro Tavolo di Monitoraggio 28/08/2018

Roma, 30 agosto 2018

Si è svolto il 28 u. s. il Tavolo di Monitoraggio presso il Miur, per gli aggiornamenti sulla nuova rata settembre-dicembre 2018 per i lavori di decoro e la predisposizione delle risorse per i lavori di pulizia per l’anno scolastico 2018/2019.

La II tranche 2018 per i lavori di decoro ammonta complessivamente a € 64 mln e di tale cifra sono già state raccolte richieste da parte delle scuole per circa € 57 mln.

I territori più significativi, dove si registrano poche richieste rispetto alla quota destinata, sono Avellino e alcune provincie della Sicilia, mentre per il resto delle provincie italiane di fatto le richieste hanno sostanzialmente esaurito il riparto delle risorse ad esse destinate.

Rispetto ai territori siciliani e avellinese, verranno forniti alle aziende interessate gli elenchi delle scuole che ancora non hanno avuto alcuna attività di decoro per permettere alle imprese di promuovere coi presidi un’azione commerciale, in raccordo con gli USR, per permettere di appostare interamente le quote a loro destinate e occupare per l’intero parametro contrattuale i lavoratori.

Nel proseguo della riunione il Miur ha informato le parti che come ogni nuovo anno scolastico stanno definendo la distribuzione degli Ata accantonati in funzione dei nuovi dimensionamenti delle istituzioni scolastiche su cui verranno attribuite le risorse per le attività di pulizia ordinaria.

In linea generale il Ministero ha confermato che, ferma l’invariabilità del numero degli Ata accantonati per regione, vi saranno alcuni spostamenti tra le diverse istituzioni scolastiche stante anche i nuovi dimensionamenti o accorpamenti.

Il Miur ha ricordato alle aziende che ai nuovi soggetti scolastici andranno fatti sottoscrivere i contratti di fornitura principale, altresì il Ministero ha confermato che predisporranno le rate di erogazione alle scuole per i lavori di decoro già effettuati tra qualche giorno in funzione della determinazione delle nuove capofila, stante la riorganizzazione in corso.

Dopo gli aggiornamenti sopra illustrati si sono affrontate le problematiche relative ai singoli lotti e nello specifico si è discusso delle situazioni relative ai lotti: 5 (FR-LT); 6 (NA-SA); 7 (AV-BN-CE).

Dato che le questioni sollevate richiedevano approfondimenti si è condiviso di predisporre appositi incontri che si terranno la prossima settimana con il seguente calendario:

    -Lotto 5, lunedì 3 settembre alle ore 15.00
    -Lotto 6, giovedì 6 settembre alle ore 10.00
    -Lotto 7, giovedì alle ore 11.30.

Nei suddetti incontri oltre ai Segretari nazionali saranno coinvolte le strutture territoriali e seguiranno contatti per le vie brevi per definire la partecipazione.

p. Filcams Cgil Nazionale
Elisa Camellini