Documenti di settore

Appalti Scuole, comunicato sindacale Manifestazione 19/11/2018

COMUNICATO SINDACALE

MANIFESTAZIONE NAZIONALE LAVORATRICI E LAVORATORI “EX LSU E APPALTI STORICI” ADDETTI AI SERVIZI DI PULIZIA, AUSILIARIATO E DECORO DEGLI IMMOBILI SCOLASTICI
IL 27 NOVEMBRE CONVOCAZIONE DEL TAVOLO POLITICO

In data 19 novembre si è svolta la manifestazione nazionale indetta da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti Uil delle lavoratrici e dei lavoratori c.d. “Ex Lsu e Appalti Storici” addetti ai servizi di pulizia, ausiliariato e decoro degli immobili scolastici.

Durante la manifestazione una delegazione delle Organizzazioni Sindacali e di lavoratrici e lavoratori è stata ricevuta dai rappresentanti del Gabinetto del Ministro e dalla Dirigenza del Miur.

Le Organizzazioni Sindacali hanno rappresentato la necessità di avere risposte chiare e precise circa le soluzioni da adottare per assicurare la concreta stabilità ai circa 16.000 addetti del settore, anche in relazione a quanto stabilito dopo la scorsa manifestazione del 11.09.2018, dove lo stesso Ministero aveva affermato di voler ricorrere all’internalizzazione dei servizi e degli operatori degli attuali appalti.

Infatti il susseguirsi di notizie e smentite in merito alla soluzione prospettata e quanto inserito nel disegno di legge di bilancio 2019, che prevede uno stanziamento di ulteriori risorse fino al 2021 per la continuità occupazionale e la garanzia del reddito, non supportano quanto affermato dal Ministero e per tali ragioni Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti Uil, hanno rinnovato la richiesta di riattivare il tavolo politico che dia risposte certe e concrete.

Le Organizzazioni Sindacali hanno denunciato che la prospettiva di proseguire un ulteriore anno scolastico nelle medesime condizioni odierne non è soluzione assolutamente sostenibile, anche per le difficoltà che si sono registrate nel corso della gestione di “Scuole Belle”.

Inoltre le Organizzazioni Sindacali hanno nuovamente esposto le problematiche sull’affidabilità delle aziende, che attualmente gestiscono l’appalto della cosiddetta convenzione Consip Scuole, chiedendo, in particolare, la convocazione delle imprese operanti nel Lotto 6 (Na-Sa) e nei Lotti di competenza del Consorzio CNS-Kuadra in Liquidazione alla luce dei continui ritardati pagamenti degli stipendi. Fermo restando che per la grave situazione del Lotto 5 il 14 u. s. si è svolto uno specifico incontro che ha già dato positive risposte.

Il Miur ha teso sottolineare che gli stanziamenti previsti nella legge di bilancio 2019 permettono di superare il limite di giugno 2019 nell’ottica di procedere a definire un percorso di stabilizzazione certo, pertanto al termine dell’incontro la rappresentanza del Ministero ha fissato per il 27 novembre 2018 l’incontro con la compagine politica per entrare nel merito e per il 03.12.2018 con le imprese dei lotti sopracitati per trovare soluzioni ai continui ritardi di pagamento degli stipendi.

Filcams Cgil – Fisascat Cisl – Uiltrasporti Uil
Nazionale

Roma, 19.11.2018