Appalti pulizie e mense – Ministero della Difesa – Richiesta di incontro

FILCAMS-CGIL FISASCAT-CSIL UILTUCS-UIL UILTRASPORTI

Segreterie Nazionali

Prot. n. 676 /rp
Oggetto: Appalti pulizia e mense Ministero della Difesa.

    RACCOMANDATA R.R.
    (anticipata via fax)
    Al Capo di Gabinetto

                                Del Ministro della Difesa
                                Via XX Settembre n. 8
                            00187 ROMA

                            e p.c.Direzione Generale del Commissariato e dei Servizi Generali del Ministero della Difesa (Commiservizi)
                            Piazza della Marina n. 4

                            00193 Roma

    A seguito della comunicazione inviata alle Scriventi Segreterie Nazionali in data 18 gennaio 2006 e dell’approvazione definitiva del decreto legge 273/05 da parte della Camera dei deputati nella seduta
    del 9/02/2006 che assegna a codesto Ministero la somma di 200 milioni di euro da destinare ai consumi intermedi ed agli investimenti fissi lordi, sollecitiamo un urgente incontro per affrontare i problemi connessi ai tagli occupazionali e, conseguentemente, alla qualità dei servizi mense e pulizie.


    Ci permettiamo di evidenziare che, a partire dal 1° febbraio 2006, le imprese appaltatrici dei servizi suddetti hanno ridotto unilateralmente le prestazioni dei lavoratori nella misura del 50%, con punte dell’80% con forti conseguenze di natura sociale.

    Certi dell’ accoglimento della presente richiesta, porgiamo distinti saluti.


                Le Segreterie Nazionali

    FILCAMS/CGIL FISASCAT/CISL UILTUCS/UIL
    UILTRASPORTI
    (C.Romeo C. Caravella) (G. Pirulli) (E. Fargnoli U. Conti)