Gruppo New Progress, La Lucente, La Lucentezza, circolare cambio appalto 25/10/2012

Roma, 25 ottobre 2012

Passaggio di appalto – parte prima –

abbiamo avuto oggi un incontro con le aziende Gruppo New Progress, La Lucente e La Lucentezza che subentrano ad altre aziende negli appalti Unicredit in Lazio, Campania, Sicilia, Lazio.

Vi allego verbale congiunto.
Siamo in presenza di applicazione dell’articolo 4 lettera B.

Come vedrete leggendo il testo. I lavoratori in forza saranno tutti assunti alla data del 1 novembre 2012, ad eccezione di quelli che l’azienda ritiene non aventi diritto (i lavoratori di squadre e i jolly – come tali indicati dalle aziende di provenienza -).

Le aziende hanno dichiarato una riduzione del capitolato d’appalto (anch’esso allegato) pari al 60% e prospettato la necessità di ridurre fino al 50% il monte orario complessivo rispetto all’attuale monte orario del personale subentrante.

Abbiamo concordato di avanzare al Ministero del Lavoro richiesta di utilizzare fino al 31 dicembre gli ammortizzatori sociali (cassa) e di utilizzare quel tempo per un confronto di merito.
Particolare attenzione va prestata ai lavoratori di Roma che sono attualmente in carico alla Facility Management (ex Gamba Service) perché l’azienda uscente non ha fornito elenchi leggibili alla Gruppo New Service subentrante.

Passaggio di appalto – parte seconda –

Le aziende in questione hanno perso gare nei confronti di altre aziende. Dalla discussione è emerso una valutazione preoccupata per i possibili comportamenti di Icarus che ha vinto le gare in Emilia-Romagna. Abbiamo segnato alla Lucente e alla Lucentezza la possibilità di contenzioso e chiesto la loro collaborazione. La Gruppo New Service ha perso appalti a favore di Pulitecnica friulana e di altre aziende.
Per quel riguarda il problema buste-paga de La Lucentezza segnalato da Ravenna, l’azienda fa presente che la password è indicata nella busta paga di luglio e che loro hanno messo on line le buste paga successive.

A vs disposizione per ogni chiarimento

p. La Filcams CGIL Nazionale

                      Andrea Montagni