APERTA PROCEDURA DI MOBILITÀ PER HOTELPLAN ITALIA

15/06/2011

15 giugno 2011

Aperta Procedura di mobilità per Hotelplan Italia

Hotelplan Italia, importante tour opertator italiano, ha comunicato l’apertura di una procedura di riduzione di personale per 100 lavoratrici e lavoratori di profili professionali diversi.
Secondo l’azienda, i risultati economici negativi degli ultimi anni causati soprattutto dai mutamenti del “modello di business del tour operating tradizionale” e dalla crisi, costringono una revisione strategica dell’offerta.
Rispetto al nuovo modello organizzativo proposto, il numero dei dipendenti è sovradimensionato, e quindi Hotelplan Italia propone una riduzione di personale presso la sede di Milano – 50 dipendenti, la chiusura della sede di Roma, chiusura delle filiali a marchio Hotelplan di Torino e di Bologna e a marchio Turisanda di Milano.
Per la Filcams CGIL è l’approccio sbagliato: “Nonostante un nuovo modello organizzativo orientato al web, la presenza sul territorio di agenzie a marchio proprio, è fondamentale per una maggiore penetrazione nel mercato; tendenza, quella del radicamento sul territorio, che vediamo affermarsi anche tra i principali concorrenti, sempre in abbinamento a vendite via internet.”
Le organizzazioni sindacali hanno immediatamente richiesto un incontro all’azienda per trovare una soluzione ed individuare gli strumenti idonei a tutelare al meglio le lavoratrici ed i lavoratori, ed anche per salvaguardare le professionalità formatesi in anni di lavoro, vero patrimonio di un tour operator.