Anna Politkovskaja

Politkovskaja

Chi era
Anna Politkovskaja è stata una giornalista russa e attivista per i diritti umani, nata a New York il 30 agosto 1958 e uccisa il 7 ottobre del 2006 a Mosca nell’ascensore della sua abitazione.

La ricordiamo
Dopo diverse esperienze giornalistiche Anna Politkovskaja approda al bisettimanale d’inchiesta Novaya Gazeta per il quale segue il conflitto in Cecenia, criticando fortemente l’operato del governo Russo. Proprio per la sua attività giornalistica investigativa, viene uccisa, nel giorno in cui stava per pubblicare un articolo sulle torture commesse dalle forze di sicurezza cecene.

Frasi celebri
“Sensibile al dolore delle persone oppresse, incorruttibile, glaciale di fronte alle nostre compromissioni, Anna è stata, ed è ancora, un modello di riferimento. Ben oltre i riconoscimenti, i quattrini, la carriera: la sua era sete di verità, e fuoco indomabile.” André Glucksmann

Per saperne di più
La Russia di Putin, un’inchiesta sul governo di Vladimir Putin, sui problemi sociali ed economici della Russia. - Anna Politkovskaja