Amazon City Logistica, Amazon Italia Transport, esito incontro 29/11/2016

Roma 01/12/2016

Il 29 novembre scorso in Assolombarda si è tenuta la procedura relativa al trasferimento di ramo d’azienda da Amazon City Logistica (ACL) ad Amazon Italia Transport (AIT), quest’ultima creata appositamente. Di fatto, come si legge dal verbale di esperita procedura in allegato, 69 dipendenti, a cui vanno aggiunti 3 dirigenti, passano da ACL a AIT. ACL, con i rimanenti 44 dipendenti, continuerà a svolgere la propria attività di prime now, ovvero l’evasione dell’ordine per i prodotti a rapida consegna (questa modalità al momento è attiva solo su alcune aree di Milano Area Metropolitana), mentre AIT svolgerà attività logistica (ma non di consegna) nei 5 hub attuali. L’azienda ha dichiarato che l’applicazione del ccnl trasporti e logistica in AIT deriva meramente dall’applicazione di quanto normalmente applicato negli hub di logistica, mentre nelle restanti realtà aziendali, ACL compresa, continuerà l’applicazione del ccnl tds. Per garantire l’armonizzazione dal ccnl tds al ccnl trasporti e logistica ai lavoratori coinvolti nella cessione, è previsto un apposito incontro il 13 dicembre prossimo alle ore 15.00, sempre presso Assolombarda in via Pantano a Milano.
Cari saluti.

P.Filcams CGIL Nazionale
Massimo Mensi