Altran Italia, esito incontro 27/01/2016

Roma 01-02-2016

Testo Unitario
Il giorno 27 gennaio u.s. presso la sede di Confcommercio Roma, l’azienda di cui in oggetto rappresentata dal dott. Barillari, HR Manager e assistito dai dott. Cannalire e Marini, hanno presentato alle
OO.SS. nazionali e alle rappresentanze sindacali presenti (dei territori di Roma e Torino) l’informativa annuale sull’andamento aziendale, similarmente a quanto fatto in un precedenza per l’incontro richiesto da FIOM Nazionale.
Le
OO.SS. nazionali hanno poi richiesto ulteriori informazioni sulle proprie richieste, finalizzate alla costituzione del Comitato aziendale europeo e approfondimenti circa i dati presentati relativamente alle tematiche della formazione e della forza lavoro.
Le
OO.SS. e le rappresentanze sindacali presenti hanno altresì richiesto ad ALTRAN la disponibilità all’avvio in tempi ristretti della contrattazione di secondo livello, tema rimasto sospeso per iniziativa dell’ azienda.
In conclusione della riunione l’azienda ha richiesto alle OOSS di affrontare una tematica di rilevanza nazionale e all’uopo, la stessa è stata aggiornata al 28.1 u.s. ; in tale data l’azienda ha manifestato la propria preoccupazione relativamente ai danni avuti per i continui furti avvenuti con particolare riferimento alla sede di Napoli, facendo emergere la necessità di installare degli apparati di controllo dei locali.
A tal fine Altran ha richiesto alle OOSS nazionali di definire comunemente un accordo quadro nazionale sulla videosorveglianza.
Le OOSS hanno rimarcato che in tale evenienza si può prefigurare un uso di tali dispositivi di controllo anche sui lavoratori e hanno richiesto l’aggiornamento della riunione al giorno 1 marzo p.v. ore 11:30 presso la sede di Confcommercio a RomA in via Marco e Marcelliniano 45, con tutta la documentazione necessaria per operare le opportune valutazioni unitariamente alle Rappresentanze sindacali.
Risulterebbe la presenza di alcuni apparati già installati ma non attivati e specificatamente a tali dispositivi le OOSS hanno richiesto il mantenimento della disattivazione fino a definizione dell’accordo sindacale ovvero in mancanza di esso, a quanto previsto in termini procedurali dalle normative vigenti.
Dati gli argomenti che saranno di prossima trattazione con l’azienda, si ritiene utile convocare una riunione unitaria del Coordinamento dei lavoratori di Altran e delle strutture interessate per il giorno 15 febbraio ore 14:00 presso la sede di Filcams Cgil Nazionale a Roma in Via Leopoldo Serra 31.

P.Filcams CGIL nazionale

Massimo Mensi