Alpitour in crescita

23/06/2004
       
       
       
       
      ItaliaOggi Turismo
      Numero 149, pag. 9 del 23/6/2004
      Autore:
       
      Alpitour in crescita
       
       
      Alpitour continua a potenziare la presenza in Italia attraverso la presa in gestione di strutture già esistenti. Lo ha sottolineato Daniel John Winteler, a.d. e d.g. del gruppo Fiat, in assemblea. ´Dopo la vendita del Club Mediterranée’, ha affermato Winteler, ´Alpitour resta l’unica parte turistica del gruppo Fiat’. Alpitour, passato da 2 a 24 strutture presenti in Italia tra alberghi e villaggi, sta pensando a bilanciare ulteriormente l’attività all’estero e a potenziare la presenza in Italia. Attualmente il gruppo turistico possiede anche quattro aerei 737, attraverso la compagnia controllata Neos, che ´rappresenta il 20% dei voli totali di Alpitour’.

      Winteler, ex presidente di Alpitour, ha poi ribadito le nuove strategie per rendere produttivo il filone turistico. ´La nostra strategia è stabilire la redditività; negli ultimi tre anni Alpitour ha perso quattrini. In passato la società portava turisti in tutto il mondo. Si è deciso di selezionare attentamente le destinazioni estere e di sviluppare di più l’incoming’.