Documenti di settore

Alpha Centre, circolare Mancato Accordo 29/08/2018

Roma 29/08/2018

In data 29 agosto 2018, presso il Ministero del Lavoro in Roma , si è svolto l’incontro tra le OO.SS. del comparto terziario e la società in oggetto, per un ultimo confronto in fase amministrativa nell’ambito della procedura che prevede l’interruzione del rapporto di lavoro per 20 lavoratori dipendenti.
L’azienda che ha sedi a Napoli, Torino, Roma e Sansepolcro, opera nel settore dei servizi informatici da oltre 20 anni, ha evidenziato quale punto di debolezza la condizione di mono-commitenza e in particolare con la società Italia On Line, al centro da alcuni mesi, di una complessa vertenza nazionale già ai Tavoli del Ministero del Lavoro e del MI.S.E.

Crisi della/e committente/i, crescita del credito non incassato con puntualità con la conseguente difficoltà sulla liquidità e, non ultima, un’inchiesta della Magistratura del Tribunale di Torino, sono state le principali cause della situazione di crisi.

In particolare, il Tribunale di Torino aveva deciso di adottare alcuni pesanti provvedimenti:

    ·Restrizione della libertà a carico di alcuni dirigenti di Alpha Center Srl;

    ·Decadenza del C.d.A. quale effetto conseguente;

    ·Emanazione di un provvedimento di “custodia giudiziaria”, con affidamento del controllo stringente della stessa a professionisti con l’incarico di vigilanza e controllo di tutte le operazioni gestionali e finanziarie.

In conseguenza di quanto sopra, la società ha nominato un nuovo C.d.A. con l’incarico preciso, e la supervisione della Procura di Torino, di verificare lo stato della stessa relativamente alla situazione debitoria e creditoria, per procedere verso la liquidazione e chiusura dell’attività dell’impresa.

La principale attività del CdA era l’avvio del processo di liquidazione dell’impresa e, compatibilmente con la liquidità che sarebbe riuscita a recuperare per far fronte alle spese correnti.

Per quanto riguarda gli stipendi maturati e non ancora retribuiti quali : il 50% della mensilità di luglio; agosto e 14° mensilità , non si conoscono i tempi di erogazione pertanto l’azienda è ancora insolvente e provvederà a formulare i licenziamenti a far data del 31.08.18.

In previsione di concreto rischio fallimentare, si informano tutti i territori interessati e si invia il verbale di mancato accordo.

                          p. la Filcams Cgil Nazionale
                          Aliprandi Sergio
Link Correlati
     Alpha Centre, Mancato Accordo mobilità 29/08/2018