ALIGRUP, ACCORDO PER LA CASSA INTEGRAZIONE

04/12/2012

4 dicembre 2012

Aligrup, accordo per la cassa integrazione

Il 3 dicembre scorso, a Catania, è stato siglato l’accordo di Cassa integrazione straordinaria per crisi aziendale per la durata di 12 mesi a decorrere dal 10 dicembre prossimo per 1256 lavoratori ALIGRUP , in forza presso le sedi presenti nelle province di Catania, Enna, Palermo, Ragusa e Siracusa. Del totale, 529 lavoratori saranno sospesi a rotazione, mentre 727 saranno collocati in CIGS senza rotazione a zero ore. La società, in attuale stato di liquidazione, richiederà il pagamento diretto da parte dell’INPS del trattamento di CIGS. Inoltre, è stato concordato sul ricorso alla mobilità volontaria ( che potrà avvenire nel corso del periodo di durata della cassa integrazione ).
Entro la fine del mese di febbraio si faranno incontri territoriali al fine di verificare l’andamento della cassa integrazione e la situazione aziendale, con particolare riguardo all’istanza di ammissione alla procedura di concordato preventivo presentata dalla Società.
" L’accordo siglato " – dichiara Monica Genovese, segretario generale Filcams Cgil Sicilia – " rappresenta un momento importante per la tutela di tutti i lavoratori in termini di ammortizzatori sociali anche se l’auspicio è quello di trovare soluzioni in termini di ricollocazione lavorativa e di ripresa delle attività ".