Ales, esito incontro 26/02/2019

Roma, 6 marzo 2019

Testo Unitario

Il giorno 26 febbraio 2019 presso la sede aziendale di via Nazionale in Roma, si è tenuto il previsto incontro con la Ales S.p.A.

Alla riunione hanno partecipato il coordinamento rsa/rsu di Filcams, Fisascat e Uiltucs le strutture territoriali interessate le rispettive Federazioni nazionali.

Ales S.p.A. ha rappresentato la situazione occupazionale esistente:
745 lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato;
286 a tempo determinato;
56 interinali;

L’azienda ha poi precisato che ad oggi la percentuale di lavoratori/trici a tempo determinato e con contratto interinale è il 29.5 % di cui il 22 % a t.d. e il 7 % interinali e che, di conseguenza tale dato risulta essere in linea con gli accordi sottoscritti, ancor prima delle date prefissate. Ales SpA ha poi reso noto che al tempo della sottoscrizione del vigente CIA detta percentuale totale ammontava al 38 % .

I contratti a termine in essere verranno stabilizzati al maturare del requisito previsto dalle vigenti normative.

Verranno inoltre implementati i livelli occupazionali nella misura che segue:
24 assunzioni a Roma di cui 14 al Colosseo;
(In accoglienza e sorveglianza)
17 assunzioni ai Musei reali di Torino;
9 assunzioni a Matera e 10 tra Firenze, Lucca e Pisa presso il Polo museale.

Ales SpA ha, inoltre, fornito il dato circa l’esercizio di bilancio comunicando che l’utile si attesta ai livelli dello scorso anno e che di conseguenza verranno stanziati 75 mila euro per il welfare aziendale.

Con l’approvazione del bilancio consuntivo detta voce verrà incrementata di ulteriori 80 mila euro.

Le OO.SS. hanno preso atto positivamente di quanto dichiarato e hanno chiesto di iniziare da subito la discussione per il rinnovo del Cia aziendale.

Ales SpA ha accettato di iniziare la trattativa ponendo la questione di fare un ragionamento circa la clausola che nel CIA stesso norma il lavoro a tempo determinato.

Su questo punto le OO.SS.si sono riservate di fare un passaggio successivo con il coordinamento nazionale. Le OO.SS. hanno inoltre chiesto di affrontare il tema del lavoro domenicale e festivo, di un ulteriore ampliamento del sistema di welfare aziendale e di fare una puntuale verifica sulle declaratorie contrattuali e i livelli di inquadramento.

È stato fissato un ulteriore incontro con la Ales SpA per il giorno 2 aprile 2109 dalle ore 11 presso la sede aziendale. Il giorno 26 marzo 2109 è convocato, allo scopo di preparare l’incontro con l’azienda, il coordinamento delle rsa e dei territori interessati a partire dalle ore 11.00 presso la sede della Fisascat regionale Lazio in via dell’Esquilino, 38 scala A terzo piano, Roma.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Danilo Lelli