Ales, esito incontro 10/02/2016

Roma, 11 febbraio 2016

Il giorno 10 febbraio 2016 presso la sede della Fisascat Cisl nazionale in via dei Mille 56 Roma, si è tenuto il previsto incontro con la direzione aziendale della Ales spa.
In premessa la Azienda ha fornito i dati relativi alla situazione occupazionale: Ales occupa attualmente 710 lavoratori e lavoratrici di questi circa il 24 % sono a tempo determinato in ragione delle assunzioni a termine effettuate a Pompei a questo proposito l’ Azienda ha dichiarato che presumibilmente i lavoratori a termine assunti su Pompei verranno assunti a tempo indeterminato a dicembre 2017. In totale ci sono state nel 2015, 132 nuove assunzioni , 60 in Campania; 26 nel Lazio; 5 in Sardegna; 3 in Puglia e 38 in Toscana. Sono attualmente occupati 55 lavoratori interinali che verranno stabilizzati. Per quanto riguarda la formazione ad oggi hanno sostenuto corsi 378 persone. Su sollecitazione delle OO.SS. la Direzione di Ales ha precisato quanto segue :

      -ad oggi non c’è nessuna indicazione che possa far pensare ad un cambio di applicazione del CCNL .
      -come previsto dalla legge di stabilità nei prossimi mesi avverrà la fusione con Arcus, questo comporterà la modifica del CdA e dello statuto.

Inoltre verrà attuato un piano di riorganizzazione generale che verrà preventivamente sottoposto al confronto con le OO.SS e il coordinamento delle Rsa di Ales.

Ales ha anche dichiarato che verranno acquisite nuove attività :

- la gestione diretta del Vittoriale di Roma
- Verrà rinnovata la convenzione con Ercolano e aperti nuovi musei su l’area di Napoli.
- sarà rafforzato il personale su Firenze su Paestum e in altre realtà.

Come Filcams , unitariamente con Fisascat e Uiltucs , abbiamo richiesto:

- di iniziare la gestione del CIA convocando le commissione previste nell’accordo aziendale.
- di presentare un piano di formazione da poter condividere in riferimento alla platea di
lavoratori interessati e alle materie.
- di articolare meglio le relazioni sindacali, in riferimento allo sviluppo della società,
valorizzando il confronto territoriale.
- di affrontare la questione buoni pasto , ferie e permessi.
- di prevedere un protocollo sul Welfare contrattuale.

L’ Azienda si è dichiarata disponibile ad affrontare tutte le questioni .
A questo proposito il prossimo incontro si terrà il 24 febbraio 2016 a partire dalle ore 10.00 presso la sede della Fisascat Cisl nazionale in via dei Mille 56 Roma.

Allo scopo di illustrare meglio i contenuti dell’incontro del 10 febbraio e preparare il prossimo incontro è convocata una riunione delle Rsa Filcams Cgil e dei territori interessati per il giorno 15 febbraio 2016 a partire dalle ore 11.00 presso la sede della Filcams Cgil di Napoli – Piazza Garibaldi, 101

                  p. la Filcams Cgil Nazionale

Danilo Lelli