Ales, proclamazione sciopero 15/12/2008

COMUNICATO SINDACALE
A TUTTI I LAVORATORI DI ALES SpA

L’incontro svolto presso il Ministero del Lavoro in data 4 dicembre 2008 ha dimostrato ancora una volta la confusione e la precarietà dell’attuale situazione.

Le Segreterie Nazionali di FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTuCS-UIL hanno fatto notare con forza l’insostenibilità di quanto si è verificato finora denunciando, in questa delicata vertenza, l’atteggiamento irresponsabile ed il disinteresse dimostrato dal MiBAC.

Le OO.SS: hanno chiesto il pieno coinvolgimento politico del MiBAC e di tutte le istituzioni competenti attraverso una convocazione urgente, come più volte richiesto dalle Segreterie Nazionali, al fine di costituire un tavolo politico ancora prima dell’incontro tecnico già programmato per il 18 dicembre (….per il quale vi era anche l’impegno del Ministero !!!) al fine di garantire ad Ales un futuro produttivo ed occupazionale.

A sostegno della vertenza, per superare il “muro di gomma” che finora ha opposto il MiBAC, le Organizzazioni Sindacali Filcams Fisascat Uiltucs dichiarano per lunedì 15 dicembre 2008 otto ore di sciopero con presidi nei siti più importanti del MiBAC.

p.la FILCAMS/CGILp.la FISASCAT/CISLp.la UILTUCS/UIL
(Marconi, Lelli)(Magnifico)(Vargiu)