Alemanno vara la nuova giunta: ecco i nomi con un tecnico al bilancio

14/01/2011

È pronta la squadra della giunta dell’Alemanno-bis. L’accordo è stato trovato in nottata, nel corso di una riunione fiume con il sindaco e i dirigenti nazionali e locali del Pdl, dopo tre giorni di consultazioni. La novità che tutti attendevano era l’arrivo di un tecnico: le aspettative non sono state deluse. Al bilancio, al posto di Maurizio Leo, siederà Carmine Lamanda, ex dirigente di Bankitalia. Sacrificato invece l’assessore alla cultura Umberto Croppi che verrà sostituito dall’attuale delegato al centro storico Dino Gasperini.

Il rimpasto
A
lasciare la giunta saranno anche Fabio De Lillo, che cederà l’ambiente a Marco Visconti, Sergio Marchi, sostituito ai trasporti da Antonello Aurigemma, e Laura Marsilio, che passerà il testimone della Scuola a Sveva Belviso, oggi assessore alle politiche sociali. La sua delega verrà affidata a un’altra new entry esterna alla politica e cioè Gianluigi De Palo, attualmente presidente delle Acli romane, che avrà anche la delega alla Famiglia.

Le conferme
Per il resto la
squadra non cambia: Marco Corsini che manterrà la delega all’Urbanistica, Fabrizio Ghera ai Lavori pubblici, Davide Bordoni al Commercio, Alfredo Antoniozzi alla Casa e al patrimonio, il vicesindaco Mauro Cutrufo, che continuerà a occuparsi del settore del turismo, ed Enrico Cavallari al personale. Al vertice notturno con Gianni Alemanno, tenutosi presso la sede dell’ex Forza Italia, hanno partecipato tra gli altri Fabrizio Cicchitto, Maurizio Gasparri, Alfredo Pallone (vice coordinatore regionale del Pdl), Luca Gramazio. Il sindaco, avvicinato dai cronisti al termine della riunione si è limitato a dire che la nuova giunta sarà ufficializzata in giornata.