Al via la Festa della Cgil

02/09/2013

FORLÌ. Appuntamento al circolo Arci di San Lorenzo in Noceto, da questa sera a martedì, per la festa della Cgil "Facciamo quadrato". Si inizia alle 19 odierne con la presentazione del volume, curato da Carlo De Maria, intitolato "Le Camere del lavoro in Emilia-Romagna: ieri e domani". A fianco dell`autore il segretario generale del sindacato Paride Amanti; Vladimiro Flamigni dell`Istituto storico della Resistenza e Cesare Minghini, presidente della casa editrice "Socialmente". Alle 20.30 di scena l`orchestra "Frank David". La manifestazione proseguirà domani con lo spettacolo di vari gruppi musicali alle 16.30 e con due dibattiti in programma: quello delle 18.30 dedicato a "Il lavoro, i giovani e il sindacato" con Ilaria Lani e Andrea Brunetti e – alle 20.45 – "Dal Piano per il lavoro della Cgil – un nuovo intervento pubblico in economia". Sempre musica per chiudere con il "Rock Festival".
Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, inteverrà lunedì alle 21 – insieme a Vincenzo Colla (segretario Cgil Emilia-Romagna), Rossana Detori (Fp) e Franco Martini (Filcams) per parlare de "La democrazia nei luoghi di lavoro per uscire dalla crisi e superare gli accordi separati". Epilogo della manifestazione martedì quando, dopo il confronto sulla "primavera araba" con Fausto Durante si parlerà del fondo per le imprese in crisi proposto dai Cgil, Cisl e Uil, presenti con i rispettivi segretari (Paride Amanti, Vanis Treossi e Luigi Foschi). Con loro ne parleranno anche il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, avvocato Roberto Pinza, quello della Camera di commercio, Alberto Zambianchi, e il sindaco di Forlì, Roberto Balzani. Tutti soggetti che si sono già incontrati nei giorni scorsi per analizzare la proposta