AL VIA “DISSÒCIATI!”, LA CAMPAGNA IL 30 NOVEMBRE È A NAPOLI

29/11/2011

29 novembre 2011

Al via “Dissòciati!”, la campagna il 30 novembre è a Napoli

In Campania sono circa 3000 i lavoratori con un contratto di associazione in partecipazione.
Cgil Napoli, Filcams Cgil Napoli, NIdiL Cgil Napoli e "Giovani non più Napoli", lanceranno il prossimo 30 novembre la campagna “Dissociàti” contro l’abuso del contratto di associazione in partecipazione nel commercio e nei servizi.
L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, cittadini, consumatori, ma soprattutto lanciare ai lavoratori un segnale di presenza dell’organizzazione sindacale, in termini di lotta, rivendicazione e denuncia degli abusi.
Alle ore 10.00 presso sala Federico, sede CGIL via Torino (Na), si terrà una conferenza stampa durante la quale interverranno: Federico Libertino (Segretario Generale CDLM Napoli), Daria Banchieri (Filcams Nazionale), Maria Di Serio (Segreteria Nazionale Nidil CGIL), Giovanni Nughes (Segreteria CDLM Napoli), Luana Di Tuoro (Segreteria Filcams Napoli), Andrea Pastore (Segreteria Nidil CGIL Napoli).
Alle 1700, si terrà un presidio nelle vie commerciali del centro storico di Napoli per distribuire materiale informativo.
“Vogliamo inoltre richiedere” afferma il sindacato “l’apertura di un tavolo di confronto con l’ispettorato del lavoro della provincia di Napoli con la costituzione di un Nucleo Ispettivo Misto che faciliti l’emersione e denunci le criticità legate all’ uso smodato del contratto”.