Agrifarma, esito incontro diritti di informazione 11/12/2019

Roma, 13 dicembre 2019

TESTO UNITARIO

Lo scorso 11.12.2019, Filcams, Fisascat e Uiltucs, hanno incontrato l’azienda, a seguito della richiesta in materia dei Diritti di Informazione, in base al CCNL Terziario e Servizi.
L’incontro si è aperto con la descrizione di parte aziendale di quanto è avvenuto nell’anno 2019:

  • il fatturato ad oggi conta 231.000.000.00 di euro , con la previsione che al 31.12.2019 raggiungeranno 300.000.000.00 di euro- in crescita del 5% in rapporto al 2018.
  • Vi sono 160 punti vendita in Italia, di cui 30 nuove aperture, 30 acquisiti da negozi indipendenti e 40 acquisiti attraverso Legge 428/90 art. 47 proprio nel
  • 2019.
  • L’organico si sviluppa in 1213 lavoratrici e lavoratori di cui 888 tempi indeterminati, 325 tempi determinati, con l’aggiunta di 50 assunti come interinali; 846 donne e 367 uomini; la media dell’età in azienda è da considerarsi tra 25 e 40 anni. Tendenzialmente i contratti di assunzione proposti sono full-time ed i part-time sono un’eccezionalità che seguono spesso la logica delle richieste dei lavoratori. Il numero di ore per i part-time sono o di 20 ore o di 32 ore.
  • L’azienda dichiara che anche per il 2020 sono previste 30 aperture di nuovi punti vendita.

Filcams. Fisascat e Uiltucs considerando il volume di affari e lo sviluppo che sta avendo quest’azienda, hanno chiesto la possibilità di iniziare un reale confronto che possa distribuire attraverso un contratto integrativo parte degli utili raggiunti. Abbiamo altresì chiesto all’azienda il corretto del rispetto del CCNL Commercio e Servizi in merito ai livelli ed ai limiti percentuali sulle modalità di assunzione a termine e interinali.
Le parti hanno condiviso di rincontrarsi nel corso del 2020 individuando comuni temi di discussione utili ad iniziare un positivo percorso sindacale.
Sarà nostra cura concordare un nuovo incontro a partire dai primi mesi dell’anno entrante.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Vanessa Caccerini