AGENTI DI COMMERCIO E RAPPRESENTANTI: LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI CHIEDONO MAGGIORE ATTENZIONE

08/04/2009

AGENTI DI COMMERCIO E RAPPRESENTANTI: LE ORGANIZZAZIONI SINDACALI CHIEDONO MAGGIORE ATTENZIONE

La crisi economica colpisce tutte le categorie, ed anche gli agenti di commercio e i rappresentati stanno attraversando una fase di grave difficoltà. La contrazione economica si ripercuote sugli acquisti e sui consumi con conseguenze negative soprattutto per chi lavora nel settore del commercio.
Consapevoli della necessità di sostenere e tutelare una categoria in questo momento provata dalla crisi, già da tempo i sindacati stanno lavorando per richiamare l’attenzione su un problema non più trascurabile: la mancanza di adeguati ammortizzatori sociali
A riguardo il giorno 2 Aprile u.s. si è tenuta una riunione di tutte le parti datoriali e sindacali firmatarie AEC, per evidenziare l’importanza di difendere una figura professionale indispensabile anche per il rilancio dell’economica del Paese, e trovare soluzioni concrete a sostegno dei lavoratori.

Dopo lunga discussione le parti sociali hanno riconosciuto e accettato la grave situazione economica ed hanno concordato l’invio di una richiesta di incontro ai Ministri Sacconi, Tremonti e Scajola per chiedere il riconoscimento di strumenti di sostegno al reddito, di accesso al credito e di stabilizzatori sociali.