Aeroviaggi, 15 milioni per un hotel in Sardegna

08/02/2002

    Aeroviaggi, 15 milioni per un hotel
    in Sardegna
    (NOSTRO SERVIZIO)

    CATANIA.  Aeroviaggi pianta
    un'altra bandierina in Sardegna
    con l'acquisto dell'Hotel
    Marmorata, un complesso alberghiero
    a Santa Teresa di Gallura (Sassari), gi�
    gestito dal Club Med, a un prezzo di
    circa 15 milioni di euro.
    Con quest'acquisizione - a conclusione di
    una gara internazionale che l'ha vista unico
    partecipante - Aeroviaggi con 3.070 posti
    letto, diventa il primo operatore alberghiero
    della Sardegna, dove gestisce l'Hotel Cala Blu,
    sempre a Santa Teresa di Gallura, e l'Hotel
    Li Cucutti e l'Agrustus a Budoni (Nuoro).
    Costituito da un complesso a terrazze,
    direttamente affacciato sul mare, dotato
    di attrezzature sportive, due ristoranti,
    nonch� mini e kid club e altri servizi,
    l'Hotel Marmorada � dotato di 630 camere e 2.000
    posti letto. La struttura verr� aperta al pubblico
    il 31 maggio, conclusa la prima fase di
    ristrutturazione ed ammodernamento
    del complesso che prevede, nel triennio 2002-04,
    investimenti per 6 milioni di euro .
    L'acquisto rientra nella strategia
    della societ� siciliana, che propone ai
    mercati di riferimento italiano e francese,
    soggiorni nelle strutture in Sicilia
    e Sardegna, considerate mete sicure, mediante
    il collegamento con voli charter a corto raggio.
    �Nel panorama di un settore sofferente per la
    crisi seguita agli attentati negli Usa
    - dice il presidente di Aeroviaggi,
    Antonio Mangia - il gruppo rappresenta, proprio per la
    nostra specifica formula di un'offerta turistica i
    ntegrata in mete turistiche sicure, un'ecceione
    felice. Infatti, non abbiamo risentito della crisi, ma
    addirittura abbiamo una pressante domanda, da parte di
    clientela italiana e francese per soggiorni in Sicilia
    e Sardegna, regioni oggi in grado di poter intercettare
    quote di turismo che in altri momenti
    sono dirette versi i Paesi mediterranei di lingua araba
    e il Medio oriente�.
    Aeroviaggi ha archiviato il 2001 con 788.166 presenze
    (+30,5%) e un fatturato di circa 80 milioni di euro.
    A capo di un gruppo di otto societ�, � controllata
    con il 94% dalla famiglia di Antonio Mangia,
    mentre il restante 6% � suddiviso tra Ldv Holding
    del gruppo Sanpaolo-Imi e il Fondo Mezzogiorno
    Impresa, della Banca di Roma.

    GIAMBATTISTA PEPI