Aduc: In hotel il prezzo vola

16/07/2007
    lunedì 16 luglio 2007

    Pagina 27 – Economia

      CONSUMATORI «I PIÙ CARI D’EUROPA»

      In hotel il prezzo vola
      “Per questo i turisti
      se ne restano a casa”

        ROMA

        Se metà degli italiani saranno costretti a restare a casa è colpa degli alberghi italiani,tra i più cari del mondo ed ulteriormente aumentati del 7,6%. Lo rileva l’Aduc riportando i dati dell’Osservatorio

        Federconsumatori, Dal 2001, rileva l’Aduc, c’è stata «una spirale di prezzi inarrestabile che, col pretesto dell’euro, ha sfilato dalle tasche di consumatori taglieggiati ed impoveriti, 70 miliardi di euro».

        In pratica, secondo l’associazione la penalizzazione dei consumi turistici degli italiani, «non dipende solo dalla cattiva congiuntura economica che ha ridotto il potere di acquisto, ma anche dagli elevatissimi costi delle camere degli Hotel in Italia, rincarati con il pretesto dell’euro».

        Se una camera d’albergo in Italia «ha un costo medio di 150-200 euro
        (4 anni fa costava 150-200.000 lire), mentre negli altri paesi, come Francia, Spagna e Grecia, i costi sono attestati ad una media di 100 euro, è naturale che gli italiani disertino i pernottamenti in Italia».