Adivar, Verbale incontro 22/07/1997

VERBALE DI INCONTRO

In data 22 luglio 1997 si sono incontrati l’ADIVAR nella persona del Dott. Savino Filagrano e le Segreterie nazionali FISASCAT-CISL, FILCAMS-CGIL, UILTUCS-UIL nelle persone dei Sigg.ri Luciana Cirillo, Silvano Conti e Antonio Vargiu, unitamente al coordinamento sindacale nazionale ADIVAR ed hanno convenuto su quanto segue.

1)RELAZIONI SINDACALI

Su sollecitazione delle OO.SS. Territoriali si conviene che entro la seconda decade di ottobre p.v. in ogni CE.DI. e nella Sede si effettuino incontri per la verifica dei livelli occupazionali, organizzazione del lavoro, orari, ecc. finalizzati all’individuazione degli strumenti adeguati al miglioramento delle trasferte connesse al Premio di Parteciapazione.

2)SERVIZIO CLIENTI E RICEZIONE ORDINI

L’ADIVAR ha illustrato alle OO.SS. il complessivo progetto relativo al Servizio Clienti e Ricezione Ordini.
Tale progetto, attualmente in fase di attuazione, prevede una realizzazione della allocazione di tale Servizio ed ha sinora coinvolto le Sedi di Santa Palomba, Pescara ed a breve la costituenda Lamezia terme, ove verrà trasferito il Centro già operante in Catanzaro e destinato ad operare sul territorio coperto da ADIVAR.

3)PARAMETRI PREMIO DI PARTECIPAZIONE

Per l’anno 1997 i parametri di misurazione della produttività vengono fissati nella correttezza degli ordini e nella puntualità della consegna, dando il valore percentuale di 50% per ciascuno.

4)RILEVAZIONE PARAMETRI PREMIO DI PARTECIPAZIONE

L’ADIVAR, accogliendo la richiesta delle OO.SS. sugli indici di lettura di detti parametri, definisce già dal corrente anno il sistema di rilevazione dell’ordine corretto basando la lettura sulla sigla ricevuta/evase/non evase e non più sugli ordini.
In particolare rivestono valore comparativo ai fini del Premio le sigle non evase per errori di approvvigionamento e errori di giacenza.
In merito alla puntualità delle consegne, atteso che il sistema di rilevazione basato sul borderau non è generalmente attuato, l’indice di rilevazione resta confermato nell’”ordine di itardo balla”.

5)OBIETTIVO REDDITIVITA’ 1997

In sintonia con quanto previsto nel Budget ADIVAR l’obiettivo di redditività viene fissato per il corrente anno nel raggiungimento del valore di 0,81%, e si è preso a riferimento il MOL consuntivo dell’ anno 1996 pari allo 0,29%.
A partire dallo 0,30%, ogni 0,01% di incremento darà diritto ad una erogazione di lire 8.850 lorde, pertanto al raggiungimento dell’obbiettivo di Budget 1997 pari allo 0,81% verrà erogato l’intero importo di Lire 460.000 lorde.

6)ANTICIPAZIONE PREMIO PRODUTTIVITA’

In sintonia con quanto previsto dal CIA ’95, l’ADIVAR erogherà con la retribuzione di luglio l’anticipazione di lire 200.000 lorde a titolo di acconto sulla parte di Premio legato alla produttività.

7)DEFINIZIONE PREMIO DI PARTECIPAZIONE/QUOTA DI PRODUTTIVITA’ PER L’ANNO 1997

Premesso che entrambe le Parti hanno espresso l’intenzione di ricercare una soluzione specifica e limitata al solo 1997, sono state reciprocamente presentate proposte in tal senso che abbisognano di una approfondita valutazione.
Pertanto le Parti si rincontreranno entro la prima decade di settembre ’97 per trovare e definire la soluzione più rispondente alle reciproche esigenze.

Letto, confermato e sottoscritto.