ADECCO: I SINDACATI PROCLAMANO LO STATO DI AGITAZIONE

25/03/2010

25 Marzo 2010

Adecco: i sindacati proclamano lo stato di agitazione

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno proclamato lo stato di agitazione nazionale di tutti i lavoratori e le lavoratrici della società interinale Adecco.
Modifiche organizzative, senza il coinvolgimento delle rappresentanze sindacali, utilizzo massiccio degli stages, azioni unilaterali sul sistema incentivante di Sede e Centro Servizi; l’azienda già da qualche tempo e su diversi territori sta mettendo in atto comportamenti che sono stati apertamente criticati dalle organizzazioni sindacali durante l’ultimo incontro del 17 febbraio scorso .
Sono state organizzate tante assemblee sindacali su tutto il suolo nazionale, durante le quali le lavoratrici e i lavoratori di Adecco Italia hanno manifestato forte disagio e preoccupazione rispetto ai comportamenti aziendali.
Le organizzazioni sindacali contrarie a quanto Adecco sta applicando unilateralmente nelle filiali, la Sede ed il Centro Servizi, hanno quindi proclamato lo stato di agitazione nazionale con blocco immediato di ogni prestazione lavorativa straordinaria e supplementare, demandando a livello territoriale le ulteriori iniziative di mobilitazione.