ACCONCIATURA ESTETICA: FIRMATO CONTRATTO NAZIONALE

26/01/2005

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

26 gennaio 2005

ACCONCIATURA ESTETICA: FIRMATO CONTRATTO NAZIONALE

Filcams Fisascat Uiltucs hanno firmato con Confartigianato-Acconciatori e Confartigianato-Estetica, Federacconciatori-Cna e Federstetica-Cna, Casartigiani, Federnas-Unamem-Claai il nuovo contratto nazionale di lavoro per il settore acconciatura, estetica e tricologia non curativa.

Il nuovo contratto, sulla base dell’accordo interconfederale del 17 marzo 2004, ha rinnovato la sola parte economica, rinviando il rinnovo della parte normativa al nuovo sistema di contrattazione e all’unificazione delle scadenze contrattuali previste per i comparti artigiani e in corso di definizione.

L’incremento retributivo mensile, in busta paga il 1° gennaio 2005 e il 1° giugno 2005, è di 33,60 euro per il 3° livello.

Un importo una tantum di 120,00 euro sarà pagato in tranche di 50,00 euro a febbraio 2005 e di 65,00 euro a novembre 2005. 5,00 euro saranno versati a sostegno della previdenza complementare.

Agli apprendisti andranno invece 84,00 euro di una tantum, 35,00 euro pagati a febbraio 2005 e 44,00 euro a novembre 2005. 5,00 euro andranno alla previdenza complementare.