A rischio 16 mila inservienti

15/10/2002

ItaliaOggi (Economia e Politica)
Numero
244, pag. 5 del 15/10/2002


SERVIZI PULIZIA.

Il governo non ha rinnovato il finanziamento dei lavori socialmente utili in oltre 2 mila scuole del Centrosud.

Lo denuncia la Confapi rilevando che sono perciò a rischio 16 mila lavoratori impegnati nei servizi di pulizia gestiti dai consorzi di imprese aggudicatari dell’appalto, in base all’accordo sottoscritto dalle parti sociali con i ministeri del lavoro e della pubblica istruzione. La lievitazione dei costi dell’appalto per la parte residua (tre anni e mezzo), infatti, secondo Confapi, costringerà le imprese a rinunciare alla gestione a partire dal 1° gennaio prossimo.

´Chiediamo al governo’, ha detto Corrado Frasca, presidente di Unionservizi-Confapi, di intervenire in sede di modifica alla Finanziaria ripristinando il finanziamento che ammonta a 260 milioni di euro per il solo 2003. A parte la gravità dell’inadempimento alla convenzione stipulata con le organizzazioni di categoria, tra cui Unionservizi, associazione di cui fa parte uno dei soggetti gestori il consorzio Miles, va affrontato’, ha concludo Frasca, ´il problema occupazionale del Centrosud’.