A Milano sbarca il «Global store»

29/01/2001

loghino.gif (3272 byte)

ombraban.gif (478 byte)




Lunedì 29 Gennaio 2001
manager & impresal
—pag—39

A Milano sbarca il «Global store»

Luois Vuitton sbarca a Milano. Sarà inaugurato mercoledì il primo Global store della griffe francese in Italia. Sorgerà su oltre mille metri quadrati di superficie distribuita su tre livelli nella sede di Palazzo Taverna in via Montenapoleone e arricchirà la rete di distribuzione di Louis Vuitton, che conta oggi su 284 boutique, 26 delle quali sono Global stores, dove possono essere acquistati tutti i prodotti e gli accessori con il marchio Lv.

Disegnati dall’architetto Peter Marino, gli interni di Palazzo Taverna accoglieranno la prima collezione di pret-à-porter per uomo e donna in vendita in Italia, bauli, borse da viaggio e da città, valigie, calzature, piccola pelletteria, prodotti tessili e per la scrittura. Vi lavoreranno una cinquantina di addetti alle vendite che, nel complesso, saranno in grado di parlare 15 lingue straniere.

Lo sbarco a Milano con il Global store, seguito tra qualche tempo dall’apertura di un altro mega punto vendita a Roma, fa parte della nuova strategia messa a punto dal presidente-direttore generale, Gianluca Brozzetti, che punta a rinnovare entro tre anni tutti i negozi Louis Vuitton sparsi nel mondo. Tra i progetti in cantiere c’è anche quello di collegare online i punti vendita, per rendere più efficiente l’intera catena logistica.

—firma—An.Mi.