A MILANO, L’ASSEMBLEA DI LAVORATORI DELLA METRO

10/02/2014

10 febbraio 2014

A Milano, l’assemblea di lavoratori della Metro

È stata un’assemblea molto partecipata quella che si è svolta nella mattinata del 10 febbraio alla Metro di San Donato Milanese, alla quale a partecipato il segretario generale Susanna Camusso. Più di 200 lavoratrici e lavoratori si sono riuniti per la votazione dei documenti congressuali e nel contempo avere un confronto sulle difficoltà del settore.
“Metro San Donato è un magazzino della grande distribuzione organizzata che rappresenta molto bene le varie problematiche del settore”, ha esordito Graziella Carneri, segretaria generale della Filcams milanese, “a partire dal rinnovo del contratto, a cui si è giunti con due tavoli separati, con Confcommercio e Federdistribuzione”. Carneri ha sottolineato “il tema degli orari e il fatto che le aziende della grande distribuzione pensano di affrontare la crisi che investe il settore attraverso il recupero di produttività e l’abbattimento del costo del lavoro”.
Dopo aver sottolineato l’importanza di un congresso soprattutto in periodo di crisi, per rimettere al centro del dibattito politico il lavoro, Camusso ha affrontato diversi temi: dalle politiche fiscali, al politiche sociali, dalle infrastrutture al tema delle pensioni, all’accordo sulla rappresentanza. Al termine, i lavoratori si è aperto un dibattito con domande poste soprattutto dalle lavoratrici.