A Jolly Hotel due strutture di FieraMi

16/02/2005

    mercoledì 16 febbraio 2005

    sezione: FINANZA E MERCATI- pagina 37

    A Jolly Hotel due strutture di FieraMi

    V.CH.

    MILANO • Jolly Hotel si espande sia in Italia che all’estero. La catena alberghiera, quotata alla Borsa di Milano, si è aggiudicata la gara per due strutture ricettive direttamente collegate al nuovo polo di Fiera Milano, che sarà inaugurato a fine marzo nell’area di Rho Pero. Nella gara per le strutture alberghiere, che contano in totale circa 500 camere, da realizzarsi però in vari stadi, Jolly si è trovata in competizione con la catena spagnola Nh hoteles, che peraltro ha una quota in Jolly.

    I due alberghi non saranno disponibili in breve tempo, ma occorreranno nel complesso un paio di anni per entrare a regime. Si tratta comunque di un passo importante in un’area di grande traffico e ancora poco servita da strutture alberghiere di qualità.
    Nello stesso tempo Jolly si prepara a rafforzare la presenza sul suolo tedesco, con una nuova struttura alberghiera che è in fase di sviluppo a Francoforte e che dovrebbe avere la potezialità di circa 300 camere. Attualmente il gruppo alberghiero, che ha il quartier generale a Valdagno, in Veneto, conta 45 hotel di cui sette all’estero, e in particolare due in Germania, a Berlino e Colonia. Il vertice del gruppo ha sempre dichiarato uno spiccato interesse per le principali città d’Europa.


    Il 2004 non è stato un anno positivo. Jolly hotels ha chiuso l’anno con una perdita ante imposte consolidata di 4,7 milioni contro un utile di 1,6 milioni del 2003. I ricavi per prestazioni alberghiere del gruppo sono saliti a 231,9 milioni (+ 5,4%); il tasso di occupazione delle camere è salito al 66,5%, l’indebitamento finanziario netto consolidato ( al 31 dicembre) è risultato pari a 258,4 milioni.