8 MARZO LA FESTA DELLE DONNE

08/03/2011

8 marzo 2011

8 marzo la festa delle donne

Riprendiamoci l’8 marzo è l’appello lanciato dal comitato Se non ora quando che dopo l’iniziativa del 13 febbraio continua con le iniziative e le mobilitazioni in favore delle donne.
La Filcams Cgil sostiene le iniziative del comitato e la battaglia contro il precariato, al fianco di tutte le donne lavoratrici, madri, costrette a lavori in nero o precari, alle quali viene preclusa la progettazione e la pianificazione del proprio futuro.
L’8 marzo, la festa delle donne, vuole essere l’occasione per rilanciare e combattere temi importanti quali il congedo di maternità obbligatorio e l’indennità di maternità; il congedo obbligatorio di paternità e norme che impediscano il licenziamento ‘preventivo’ come le dimissioni in bianco.
Il comitato se non ora quando ha definito una piattaforma di richieste dal titolo “Rilanciamo l’Italia” e promosso come simbolo della giornata, una coccarda rosa, al posto della classica mimosa. Un fiocco “virtuale”, ha spiegato il gruppo di donne, con cui “legarsi tutte, nel 150° dell’Unità d’Italia, per una rinascita del nostro Paese”.
Sul Blog del Comitato tutte le iniziative

"Gli uomini riusciranno a vivere in un mondo più equo, meglio organizzato, un mondo più valido, soltanto quando le donne avranno uno status più equo e più valido; la conquista dell’uguaglianza li riguarda entrambi".
Simone de Beauvoir