Comunicati Stampa

8 Marzo, il coraggio di denunciare

08/03/2018
8 marzo

Per questo 8 marzo la Filcams ha deciso di raccontare le attività del centro Antiviolenza Fabiana di Corigliano Calabro attraverso la storia di una donna che ha avuto la forza e il coraggio di uscire dal ciclo della violenza in cui era costretta nelle mura domestiche.

Guarda il video 

Il Centro Antiviolenza Fabiana nasce il 1 ottobre 2013, in seguito all’orribile femminicidio di Fabiana Luzzi, una ragazza di appena 15 anni brutalmente uccisa dal suo fidanzato.
Il centro di si occupa di supportare e assistere le donne vittime di violenza psicologica e fisica nel difficile percorso di denuncia e distacco. Come molte altre realtà italiane, il centro Antiviolenza Fabiana si trova a combattere anche con pesanti difficoltà finanziarie e per questo la Filcams ha deciso di sostenerlo.

Il coraggio di denunciare Rassegna.it

Contemporaneamente la Filcams, insieme al Ce.Mu,  ha promosso una tournée della trasposizione teatrale del libro “Dita di Dama” di Chiara Ingrao che fu presentato a Roma durante l’assemblea nazionale organizzata da Filcams-FP-Flai “I Si delle donne” il 28 marzo 2017.

A partire dal mese di marzo e fino all’estate la tournée toccherà diverse città italiane con il patrocinio delle Filcams Territoriali.

L’attrice Laura Pozzato, racconterà  il percorso di autocoscienza faticoso ma esaltante di una ragazza che, nell’ambiente della fabbrica, scopre il valore della solidarietà, della lotta e l’importanza che i diritti conquistati e da conquistare hanno anche nella costruzione della propria identità.

In questa importante giornata la Filcams parla di donne, dei loro problemi, delle loro aspirazioni per parlare alle donne e testimoniare ancora una volta il suo impegno sindacale, contrattuale, politico in difesa di una idea altra di convivenza che ha nel rispetto, nelle pari opportunità e dignità le proprie fondamenta e il proprio collante.

Buon 8 marzo a tutte, e tutti