25 LUGLIO LE LAVORATRICI E I LAVORATORI DELLA VIGILANZA PRIVATA DICONO BASTA

21/07/2011

21 luglio 2011

25 luglio le lavoratrici e i lavoratori della vigilanza privata dicono BASTA

ll 25 luglio le lavoratrici e i lavoratori della Vigilanza Privata si ritroveranno in due presidi organizzati dalla Filcams Nazionale a Roma e Milano per protestare e dire basta.
Ormai dai più di 30 mesi, – 31 dicembre 2008 – oltre 40mila persone, infatti, sono in attesa del rinnovo del contratto nazionale di settore che continua ad avere difficoltà.

“Senza contratto, non ci sono regole, aumentano le zone di lavoro grigio e facilmente si possono eludere norme e diritti; e senza regole viene meno la dignità del lavoratore” è la preoccupazione della Filcams Cgil, l’organizzazione sindacale che organizzato l’iniziativa.

“Il 25 luglio abbiamo organizzato due presidi, a Milano e a Roma” ha affermato “le lavoratrici e i lavoratori scenderanno in piazza per protestare. Da quasi 3 anni, il negoziato per il rinnovo del contratto nazionale va avanti senza trovare una soluzione, le parti datoriali hanno avanzato proposte inaccettabili, che dimostrano la volontà di non voler arrivare ad un accordo”.
Le Controparti, già in disaccordo tra loro, sono ormai divise. Da una parte Federsicurezza, che tenta di spingere ad un pesante peggioramento del contratto nazionale esistente, a partire dall’orario di lavoro, mentre Assiv e la Cooperazione si sono allontanate dal negoziato perché contrarie alla proposta di Federsicurezza che non intende procedere all’ampliamento del campo di applicazione alle attività di portierato.
“Dopo 31 mesi le parti datoriali divise fra di loro, rendono ancora più lontano uno sbocco al negoziato. Perciò dobbiamo dire basta. E’ ora che ci sia uno scatto di responsabilità nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori del settore.”

Il presidio di Milano raccoglierà il nord Italia che si radunerà a partire dalle ore 9.30 davanti alla Prefettura di Milano, Corso Monforte; a Roma invece, si raccoglieranno le lavoratrici e i lavoratori del centro sud, alle ore 9.30 a P.zza SS Apostoli.