2 GIUGNO A ROMA, MANIFESTAZIONE NAZIONALE CGIL, CISL E UIL

09/05/2012

9 maggio 2012

2 giugno a Roma, manifestazione nazionale Cgil, Cisl e Uil

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, i sindacati Cgil, Cisl e Uil scenderanno in piazza a Roma per “cambiare la politica economica del governo” come affermato dalla leader della CGIL, Susanna Camusso, durante la conferenza stampa unitaria dell’8 maggio.
“Abbiamo scelto il 2 giugno perché vorremmo che si ricordasse che l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. Questo governo deve cambiare e presto, per non arrivare al punto di rottura con il paese”.

Le organizzazioni sindacali chiedono al governo risposte sui temi del lavoro e del fisco: “È auspicabile e rivendicabile che il governo cambi la politica economica” ha affermato Camusso. “Per questo saremo in piazza a Roma nel pomeriggio del 2 giugno, una grande manifestazione sindacale che chiede risposte: se non ci saranno bisognerà continuare. Servono scelte, non ci sono alibi. Se si continua a viaggiare dietro l’alibi dell’Europa si fanno solo scelte recessive”.