18 luglio MANDELA DAY

18/07/2016

Un giorno per ricordare e continuare a difendere e costruire percorsi di pace, di  democrazia e libertà.

Nel 2009 le Nazioni Unite hanno istituito il Mandela Day  nel giorno del compleanno dell’uomo simbolo della lotta per i diritti dell’uomo, premio Nobel per la pace nel 1993.

Nelson Mandela con i suoi gesti, le sue idee ha percorso un lungo cammino verso la libertà, contro l’apartheid e ogni forma di razzismo, contro le discriminazioni e  per  la parità dei diritti delle persone aldilà della loro appartenenza e colore. I 27 anni di prigionia a cui è stato costretto non hanno indebolito la tenacia e la forza di quegli ideali che hanno portato a sconfiggere l’apartheid in Sud Africa.

Oggi,  in un mondo scosso da paure, terrorismo, intolleranza il rischio è di scivolare in risposte autoritarie e razziste che rompono la solidarietà e mettono in discussione le conquiste di democrazia e di libertà che sono il collante di una nazione e della convivenza tra i popoli.

“Sogno un’Africa che sia in pace con se stessa”  è tra le dichiarazioni di Nelson Mandela nella sua lunga lotta dove non ha ceduto alla rassegnazione e alla paura ed è il messaggio di impegno e di futuro che oggi abbiamo bisogno di rivolgere a tutta l’Europa e fuori dai confini europei.