1600 addetti Fnac passano al Fondo Orlando

28/11/2012

Giochi fatti per Fnac Italia: il cavaliere bianco è il Fondo Orlando Italy management, come anticipato da Il Sole 24 Ore del 23 novembre scorso. Ieri mattina la firma a Parigi e nel pomeriggio la comunicazione del deal ai sindacati italiani. La holding francese Ppr ha ceduto il 100% della società tricolore che quindi manterrà il marchio. Il passaggio reale avverrà in gennaio, dopo le vendite di Natale e la chiusura dell`esercizio 2012. La catena francese di libri e prodotti multimediali è un big player europeo e in Italia conta su 8 grandi negozi, la sede centrale e un magazzino con 600 dipendenti. «Tutti i dipendenti – osserva Ivana Veronese, di Uiltucs passeranno con la nuova proprietà che manterrà l`insegna Fnac Italia. Inutile dire che siamo contenti di questo passaggio anche se ora ci aspettiamo un nuovo piano industriale con sacrifici». Fnac Italia è una società cronicamente in rosso: ha perso 137 milioni in 12 anni, a cui bisogna aggiungere un -13,6 milioni a budget per il 2012. Ma chi sono quelli del Fondo Orlando? Si sa solo che i partner fondatori sono Enrico Ceccato (ex ad di Benetton) e Paolo Scarlatti e che Orlando, insieme a Bridgepoint, ha assunto il controllo del gruppo Limoni con funzione di guida manageriale.