15° UNI EUROPA Executive Committee, 29 marzo 2011

15° UNI EUROPA Executive Committee, 29 marzo 2011:
odg molto denso, dalla sostituzione della Segretaria Regionale alla preparazione del congresso di Uni Europa che si terrà in ottobre, per finire con la costituzione della delegazione per il Congresso della CES. Sul sito è possibile trovare i documenti relativi ad ogni argomento trattato.

L’esecutivo si è aperto con la presentazione ufficiale del candidato che sostituirà Bernadette Segol nel ruolo di Segretaria Generale, Oliver Rothing, sono quindi seguiti diversi interventi di sostegno al futuro segretario e di complimenti a Bernadette per il suo operato e per il suo prossimo incarico alla segreteria della CES. Si è poi entrati nel cuore della preparazione del Congresso di Unieuropa, in programma per ottobre 2011, con diverse informazioni tecniche tra cui 2 proposte di modifiche delle quote di affiliazione e dello statuto stesso di Unieuropa. È stata inoltre presentata la delegazione che parteciperà al congresso della CES, tra i cui componenti è stata individuata Daria Banchieri. Infine si è discusso dell’avanzamento del gruppo di lavoro sui CAE, all’interno del quale è presente Mario Ongaro della FISAC Cgil.
Tra gli argomenti più dibattuti la Governance economica europea, il patto sull’Euro, la direttiva sui tempi di lavoro.
Ciò che caratterizza in ugual modo la situazione dei paesi europei è ancora la crisi economica ma soprattutto le reazioni dei Governi, spesso insufficienti o indirizzati prevalentemente in un’ottica di austerità più che di ricostruzione del futuro.
Si è parlato anche della campagna europea sul lavoro domenicale che, anche se con diverse situazioni e diversi approcci, ha contaminato ormai tutti i Paesi.

(A cura di Daria Banchieri)